Seleziona una pagina

In questo articolo ti svelo quali sono gli esercizi più efficaci per perdere il grasso in eccesso.

In prima battuta si deve capire come funziona il nostro corpo, ovvero cosa lo porta ad una semplice perdita di peso e cosa invece lo convince a dimagrire sul serio

I segreti dell’organismo per dimagrire

So che non vedi l’ora di scoprire quali sono gli esercizi giusti per dimagrire e ottenere il più in fretta possibile il risultato che cerchi, ma è davvero necessario comprendere un concetto fondamentale prima.

Il dimagrimento non è solo perdita di peso ma perdita del grasso in eccesso

Quest’ultima avviene quando il rapporto tra calorie in entrata, ciò che mangi, e calorie in uscita, ovvero quanto e come ti muovi durante la giornata, è nel giusto rapporto.

Come si può ben pensare le calorie in uscita devono essere di più rispetto a quelle in entrata, ma questo concetto da solo non basta.

Ti sarà certamente capitato di mangiare poco eppure non perdere un etto…

Questo avviene perchè stai mangiando troppo poco. Esiste infatti una soglia all’interno della quale il corpo raggiunge da solo il peso forma. Al di fuori di questa, che mangi di più o di meno, non dimagrirai mai.

Compreso questo concetto ti suggerisco di leggere anche il mio articolo su come comporre il proprio piano alimentare:
https://www.matteotomaselli.it/come-comporre-il-proprio-piano-alimentare/

Esercizi per dimagrire

Gli esercizi migliori per dimagrire sono quelli multiarticolari, ovvero che coinvolgono più articolazioni e più distretti muscolari.

Sto parlando di squat, stacco da terra, panca piana, piegamenti sulle braccia, trazioni alla sbarra, al trx, al tavolo o dovunque tu decida di appenderti per poi tirarti su.

Sono tutti quegli esercizi che prevedono un’attivazione del core, i muscoli del tronco, e permettono di spostare grandi carichi.

Certamente utilizzare prevalentemente questi esercizi comporta un grande vantaggio in termini di dispendio energetico e di tonificazione e costruzione dei muscoli, con conseguente aumento del metabolismo basale.

Quest’ultimo consiste, in parole povere, nella quantità di calorie che puoi assumere in un’ipotetica giornata passata sul divano mantenendo sempre il peso invariato.

Questo vuol dire che un metabolismo basale più alto consuma più calorie anche a riposo. Bel vantaggio non credi?

C’è un altro fattore che aiuta nella perdita di peso…

Metodologie di allenamento per dimagrire

Si sa ormai che l’attività aerobica non è la migliore soluzione per dimagrire. Tanto sudore, tante ore a fare un’attività ripetitiva e poi, appena interrompi un attimo, rischi di riprendere tutti i chili.

L’attività anaerobica, come abbiamo visto prima invece, mantiene tono e massa muscolare, alzando quindi il metabolismo basale.

La classica attività da palestra dunque vince sulla corsa non tanto in termini di calorie bruciate sul momento, quanto in calorie bruciate a riposo.

In pratica è come se stessi aumentando la cilindrata e i cavalli della tua auto ogni volta che la usi; questa quindi consumerà di più anche solo mantenendo il motore acceso. Mentre con l’attività aerobica è come se andassi a bassi giri giusto per consumare un po’ di benzina.

Andare in palestra, al parco, o nel proprio salotto a fare allenamento anaerobico con sovraccarichi o con esercizi a corpo libero che risultino stimolanti è il metodo migliore per dimagrire velocemente e mantenere a lungo il risultato.

Il tempo minimo da dedicare per vedere abbastanza in fretta dei risultati è di 3 sessioni a settimana da un’ora, un’ora e mezza o 4 sessioni a settimana da 45 minuti, un’ora.

Se vuoi iniziare ad allenarti a casa e senza acquistare attrezzi puoi scaricare gratuitamente la mia guida per allenarti a casa:
http://eepurl.com/g0iQlj

L’HIIT è un ottimo metodo per chi ha invece poco tempo di allenarsi e vuole godere dei vantaggi di un metabolismo più efficiente che brucia calorie anche a riposo.

Questo consiste in allenamenti ad alta intensità a intervalli. Il più conosciuto è il metodo Tabata, che consiste in 20″ di lavoro alternati a 10″ di recupero per un totale di 8 rounds.

Trovi un esempio di questa metodologia sul mio canale youtube:
https://www.youtube.com/playlist?list=PLtvbNUBaGxayYrG1H3LKmj6bq7EZM4-8z

Ho messo a punto altri video a intervalli per tutti i livelli. Questi sono suddivisi in 4 rounds da 30″ di lavoro alternati a 30″ di recupero attivo.
Puoi trovarli qui:
https://www.youtube.com/playlist?list=PLtvbNUBaGxaysMYpVsaBxRMubLKpz4xC-

Con questa metodologia è sufficiente allenarsi 20/30 minuti al giorno per 2 o 3 sessioni a settimana per vederne i benefici.

Conclusioni

Se davvero vuoi dimagrire i passaggi sono 3…

1- Cura l’alimentazione apportando un lieve deficit calorico e preferendo alimenti sani e il più possibile a km0 e biologici.

2- Segui un percorso di allenamento che ti metta alla prova e che ti allo stesso tempo ti diverta così da non perdere la motivazione.

3- Scarica la mia guida gratuita per l’allenamento a casa e iscriviti al mio canale Youtube. Qua sotto trovi i link. A presto!

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UC6_JyUb-rLnzd3zEhkCXAhw/
Guida gratuita: http://eepurl.com/g0iQlj